Blefaroplastica

Che cosa è la blefaroplastica?

E’ una procedura chirurgica per migliorare l’aspetto delle palpebre. Questa chirurgia può essere effettuata sia sulle palpebre superiori che inferiori o entrambi e mira a migliorare il tuo aspetto globale del volto o risolvere i problemi funzionali con le palpebre. La chirurgia palpebrale può ringiovanire la zona circostante gli occhi.

Cosa risolve:
Cedimenti e pieghe della pelle che creano o disturbano il profilo naturale della palpebra superiore fino a compromettere la visione.
Depositi di grasso in eccesso che danno gonfiore alle palpebre
Borse sotto gli occhi
Palpebre inferiori cadenti che rivelano il bianco dell’occhio
Eccesso di pelle e rughe della palpebra inferiore
Aspetto triste del volto
Entropion

Cosa non si ottiene
La forma dell’occhio non cambia: per cambiare l’orientamento della rima palpebrale è necessario un intervento specifico (cantopessi)
La funzione visiva non è modificata da questo intervento (le palpebre sono lontane dall’occhio)
Le “zampe di gallina” cioè le rughe laterali all’occhio migliorano ma non spariscono.

Intervento

In anestesia locale con una minima sedazione si procede ad incidere le palpebre superiori ed asportare la pelle in eccesso, si rinforza il muscolo se è rilassato e si eliminano le borse esuberanti. L’incisione delle palpebre inferiori può venire a seconda del caso internamente o sotto le ciglia. Anche in questo caso viene asportata la cute e il grasso in eccesso. Se è necessario si può arrivare a riposizionare verso l’alto i tessuti degli zigomi scesi.
L’intervento superiore dura ca 15′ a palpebra; l’intervento inferiore dura circa 20′ a palpebra.

Postoperatorio

Non è un intervento fastidioso, non intacca la vista (il giorno dell’intervento le pomate che vengono utilizzate a protezione della cornea renderanno la visione offuscata). in 3-4 giornata vengono rimossi punti e ci si può truccare. Le ecchimosi, in alcuni casi, posso durare anche 3 settimane.