Skip to content

Nella Chirurgia e Medicina Estetica, un Lifting o Ritidectomia, è una procedura chirurgica che migliora i segni visibili dell’invecchiamento nel viso e collo.

Casi d’Intervento Lifting

  • Cedimenti
    Pieghe profonde sotto le palpebre inferiori
  • Pieghe profonde lungo il naso che si estendono verso l’angolo della bocca
  • Grasso che è caduto o è scomparso
  • La perdita di tono della pelle nella faccia inferiore che crea accumuli sulla mandibola
  • La cute allentata e i depositi di grasso in eccesso sotto il mento e mascella possono dare anche ad una persona di peso normale la comparsa di un doppio mento
  • La perdita dei contorni giovanili del volto può essere dovuta a una serie di fattori, tra cui l’ereditarietà, la gravità, le condizioni ambientali e lo stress.

Spesso ulteriori procedure di ringiovanimento vengono associate ad un lifting: ad esempio il lifting frontale per correggere un cedimento o una discesa delle sopracciglia, la chirurgia delle palpebre per ringiovanire gli occhi, il Botulino, la Rinoplastica o il Lipofilling.

Quello che non ottengo con un lifting
Come tutti gli interventi chirurgico migliorativi, un lifting non cambia il tuo aspetto fondamentale e non può fermare il processo di invecchiamento.
Un lifting è una tecnica chirurgica; trattamenti di ringiovanimento non chirurgico non possono ottenere gli stessi risultati ma, possono aiutare a ritardare il momento in cui un lifting diventa necessario.

Dopo l’intervento
Verrà posizionato un bendaggio intorno al viso per ridurre al minimo il gonfiore e i lividi una volta che la procedura è stata completata.
Drenaggi possono essere presenti per eliminare il sangue in eccesso sotto la pelle, ma verranno sfilati la mattina successiva all’intervento.

Intervento

L’intervento verrà eseguito a seconda delle caratteristiche del paziente e della procedura richiesta in anestesia locale con sedazione o anestesia generale
L’incisione chirurgica cambia a seconda della correzione richiesta: da minime incisioni a livello dell’orecchio fino ad estensioni dei tagli tra i capelli superiormente e posteriormente

Una seconda incisione sotto il mento può essere necessaria per migliorare ulteriormente l’invecchiamento del collo. Suture o adesivi cutanei serviranno a sigillare e bloccare i riposizionamenti necessari e a chiudere le incisioni.

I risultati potranno essere visibili dopo la riduzione del gonfiore.
L’obiettivo finale non deve solo ripristinare un aspetto più giovane e riposato, ma anche aiutare a sentirsi più sicuri di voi stessi.

Richiedi un appuntamento

+39 342-61-79-730

Se preferisce un primo contatto telefonico può chiamare la Segreteria Unica

DOTT.

FABIO CAVIGGIOLI CHIRURGO PLASTICO

Professore a Contratto in Chirurgia Plastica c/o l’Università degli Studi di Milano, Aiuto Primo di Chirurgia Plastica e referente per le ricostruzioni mammarie della Breast Unit del Gruppo Ospedaliero MultiMedica; Docente del Master in Chirurgia Estetica e Morfodinamica dell’Università di Milano. Si occupa di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica ed è esperto in Chirurgia Rigenerativa.

Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
Domande, dubbi, problemi? Siamo qui per aiutarti!
Connessione...
Lasciami il tuo messaggio, ti risponderò entro 48 ore, grazie.
I nostri operatori sono impegnati. Per favore, riprova più tardi
:
:
:
:

I dati raccolti per mezzo di questo form sono usati per avere contatti con te. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la nostra privacy policy
Hai domande? Scrivici!
:
:

I dati raccolti per mezzo del form della chat sono usati per avere contatti con te. Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la nostra privacy policy
Questa sessione chat è finita