Mastopessi Lifting del Seno

La mastopessi, come gli altri interventi di chirurgia plastica mammaria, è un intervento estremamente delicato, in quanto deve rispondere ad elevate aspettative che coinvolgono sia la sfera fisica della paziente, che quella psicologica.

Che cosa è la mastopessi

E’ un rimodellamento della forma mammaria che corregge la caduta del seno. In seguito ad invecchiamento, diminuzione di peso o allattamento il seno si svuota accumulandosi verso il basso. La forma della mammella e dell’areola cambiano peggiorando l’aspetto del décolleté anche se si usano reggiseni strutturati.

La mastopessi può:

Aumentare la pienezza dei poli superiori della mammella.
Correggere la discesa del seno
Correggere lo svuotamento del seno
Migliorare l’equilibrio della tua figura
Migliorare la tua immagine e la fiducia in se stessi
La mastopessi può essere usata insieme alle protesi per riempire maggiormente.

Che cosa la chirurgia del Lifting mammario non ottiene

Con la sola mastopessi non si aumenta il volume mammario poiché rimodelliamo la ghiandola esistente. Molte volte però il rimodellamento e il riposizionamento in alto del seno dà un effetto di maggior volume.

Intervento

Quasi sempre in anestesia generale si rimodella la ghiandola mammaria che risulta appiattita verso il basso. Le incisioni praticate possono essere solo intorno all’areola, ma nei casi in cui la cute sia eccessiva bisognerà praticare incisioni a T rovesciata. Tratteggiate le incisioni possibili per eseguire sia il lifting che la riduzione del seno.

Se non si utilizzano protesi per integrare il volume, non sono necessari drenaggi.

Postoperatorio

La mattina successiva all’intervento si avrà la dimissione. La mastopessi è un intervento con minimo dolore. Dopo 3-5 gg si rimuove la medicazione elastocompressiva e si può ritornare ad una vita normale (escluse per 15gg le attività sportive). Si userà un reggiseno di tipo contenitivo per ca 1 mese.