Fili Biorivitalizzanti

Vi presentiamo la novità della Medicina Estetica di quest’anno si tratta dei Fili Biorivitalizzanti. Sono veri e propri filamenti molto sottili che vengono posizionati appena sotto la pelle nelle aree in cui la trama è più evidente e lo spessore della cute viene meno a causa dell’invecchiamento, dei danni solari e dell’inquinamento.

La procedura permette di ottenere un grande effetto a metà strada tra la biorivitalizzazione tradizionale e la ristrutturazione. Infatti i fili rilasciano sostanze attive a livello della matrice cellulare, richiamano acqua per idratare e creano una sorta di fibrosi. Queste azioni, prima ottenibili con differenti presidi e in diverse sedute, sono oggi unite in questo nuovo trattamento. Con aghi sottili si incanulano le rughe e si crea una maglia sottostante la pelle in grado di stimolare le cellule.

La procedura non è dolorosa e lascia un mimino rossore per circa 30′.

Molto indicati per il terzo inferiore del volto, collo e decolleté